Simona Ripari


Nasce a Fermo il 26/09/1988. Sin da piccola coltiva il suo interesse per le arti sceniche e in particolare per la recitazione, avvicinandosi al teatro con Ermanno Pacini, operatore teatrale nelle scuole della città in cui vive: Porto Sant’Elpidio. Fino alla maturità partecipa a numerosi spettacoli, alcuni diretti dall’attrice Loredana Tomassini.

Dal 2008 per un anno, studia dizione e recitazione nella scuola fermana “Teatrolaboratorio” diretta da Demis Sobrini; entrando poi a far parte della sua compagnia, si avvicina al teatro sperimentale e partecipa, anche come protagonista, a diversi spettacoli da lui diretti. Nel 2013 arriverà alla Marché du Film del Festival di Cannes con il film indipendente di Sobrini: “Il Terzo Giorno.”

Nel 2008 durante gli studi universitari alla Facoltà di Lettere di Macerata, studia recitazione con Allì Caracciolo e Maria Novella Gobbi recitando poi tra le protagoniste dello spettacolo di fine stage. Nel novembre del 2013 si laurea in Lettere (indirizzo Musica e Spettacolo) con una tesi in filosofia delle forme simboliche dal titolo: “Il Teatro Giapponese – Un Fenomeno di Significazione.”

La sua formazione attoriale prosegue, dal 2009 a oggi, partecipando a numerosi corsi e workshop; tra i suoi insegnanti ci sono: Omero Affede (tai chi e teatro), Simone Pieroni, Stefano Tosoni, Stefano De Bernardin, Anna Montinari, Vanina Marini (recitazione), Michele Broglia e Chiara De Angelis (voce e canto), Manuela Recchi (danza). Tra il 2014 e il 2015 studia doppiaggio e recitazione a Roma con i maestri Angelo Maggi, Massimo Corvo e Pino Ammendola. Attualmente studia canto con Cinzia Dominguez, tecniche di improvvisazione con Michele Gallucci, recitazione cinematografica presso “Officine Mattòli.” Pratica gli sport ginnastica artistica ed equitazione.
Nel 2013 partecipa al cine-spettacolo “Cuore di Guerriero” diretto da Vincenzo di Bonaventura per la “Compagnia dell’Anello.” Sempre nel 2013 per tre anni entra nelle scuole medie inferiori di Torre S. Patrizio e Rapagnano lavorando come operatrice teatrale.
Dal 2014 lavora e collabora con diverse realtà artistiche della sua provincia come attrice, formatrice e altro… Tra queste ci sono “I Veli della Luna”, “Art Sem Fronteira”, “Marche Musica” e in particolare l’associazione culturale “Progetto CreAzione” che oggi ha sede a Porto Sant’Elpidio.

Simona Ripari
Simona Ripari

Nel 2015 per la società “Eventi Culturali”, inizia la sua esperienza nel mondo del teatro per ragazzi, lavorando come attrice nello spettacolo “Pinocchio Pastrocchio” e collaborando alla realizzazione de “I Teatri del Mondo – Festival Internazionale del Teatro per Ragazzi” edizioni 2015 e 2016 a Porto Sant’Elpidio.

Partecipa a cortometraggi indipendenti e per il web. Nel 2015 ha una parte come doppiatrice nel corto “L’Ombra di Caino” di Antonio de Palo. Nel 2016 tra le altre esperienze ci sono un video clip musicale per la cantante Alice Talamonti e uno per il gruppo Droptimes.

Ad oggi è tra i protagonisti della commedia “Ti Amo o Qualcosa del Genere” diretta da Alessandro Rutili della compagnia “A.R. Teatro – Espressioni Teatrali.” E’ attrice nell’organico artistico dei “Magical Afternoon” di Cesare Catà. E’ la lettrice ufficiale del libro “In Pessimo Stato” del magistrato Otello Lupacchini. E’ protagonista per la compagnia “Proscenio Teatro” nello spettacolo per ragazzi “Il Brutto Brutto Anatroccolo” diretto da Marco Renzi e attualmente in tournèe in tutta Italia.